);

Main Content

Nei miei anni di studi e incontri come Psicoterapeuta mi sono accorto che non c’è nessuno che aiuta davvero le

 Nessuno si cura di chi non è nato guerriero e ha già consumato tutta la sua forza di volontà in altre pratiche di miglioramento personale.

Persone che adesso sono disilluse, affaticate e decise a non lasciare più la loro zona di comfort e rassegnate a tenersi l’angoscia con la quale si svegliano al mattino e che le abbatte per tutta la giornata.

Di solito nei discorsi motivazionali la comfort zone è descritta come un divano comodo, una trappola infernale, il buco nero del successo e del benessere personale.

Io spesso mi sono chiesto: 

Ma davvero la vita inizia fuori dalla zona di comfort?

Dobbiamo per forza fare una fatica boia per cambiare? E’ proprio necessario che tutti proprio tutti facciano uno sforzo fisico e mentale superiore alle proprie possibilità per vincere l’angoscia e stare finalmente bene?

Secondo me il conforto dovrebbe essere l’obiettivo, e il successo di ogni persona, non la fatica per una continua frenesia di sfide nuove e il panico di non raggiungere i risultati sperati.

Uno stile dei vita dove stai comodo, un sistema di affrontare i conflitti dove stai comodo, una maniera di stare in una relazione sentimentale dove stai comodo mi sembrano tutte cose bellissime.

E allora ho pensato a QUIETMOOD una strategia per aumentare il benessere e togliere la fatica inutile a tutte le persone che già faticano a vivere.

Stay Cushy, Not Pushy !

richiedi la tua comfort map

La prima e unica consulenza specialistica ideata attraverso la strategia Quietmood dalla quale uscirai con la mappa della tua evoluzione in un'unica comoda sessione.

scopri di più
Copy link