Main Content

Nei miei anni di studi e incontri come Psicoterapeuta e Coach mi sono accorto che non c’è nessuno che aiuta davvero le persone stanche di provare a cambiare.

 Nessuno si cura di chi non è nato guerriero spartano e ha già consumato tutta la sua forza di volontà in altre pratiche di miglioramento personale.

Persone che adesso sono disilluse, affaticate, disorientate e angosciate nella scelta della strada da intraprendere, magari dopo vari tentativi non andati a buon fine, seppur non intenzionate a mollare la loro ricerca di benessere e realizzazione.

Di solito nei discorsi motivazionali la comfort zone è descritta come un divano comodo, la tana della mediocrità, una trappola infernale, il buco nero del successo e del benessere personale.

Io spesso mi sono chiesto: 

Ma davvero la vita inizia fuori dalla zona di comfort?

Dobbiamo per forza fare una fatica boia per cambiare? E’ proprio necessario che tutti proprio tutti facciano uno sforzo fisico e mentale superiore alle proprie possibilità per conquistare la serenità e la realizzazione personale e professionale?

Ma non sarà forse che l’angoscia sia causata proprio dal tentativo di spingersi fuori dalla propria Zona di Comfort?

Secondo me il conforto dovrebbe essere l’obiettivo, e il successo di ogni persona, non la fatica per una continua frenesia di sfide nuove e il panico di non raggiungere i risultati sperati.

Uno stile dei vita dove stai comodo, un sistema di affrontare i conflitti dove stai comodo, una maniera di stare in una relazione sentimentale dove stai comodo mi sembrano tutte cose bellissime.

E allora ho pensato a QUIETMOOD una strategia per aumentare il benessere e togliere la fatica inutile a tutte le persone che già faticano a vivere.

Stay Cushy, Not Pushy !

SAI QUAL E' L'ORIGINE DEI PROBLEMI?

L'assenza di abilità, risorse e conoscenze senza le quali sei irrimediabilmente fuori dalla zona di comfort e senza poterla nemmeno espandere. Scopri il QUIET CIRCLE programma di formazione online sulle life skills essenziali, adatto a tutti coloro che vogliono aumentare i loro risultati nel lavoro e nella vita, senza fare passi falsi e crescendo in tutta comodità. Imparerai a costruire lo stile di vita più adatto alle tue caratteristiche personali, senza andare più fuori strada.

con Quietmood evolvi...

Senza uscire dalla zona di Comfort

ma espandendola in modo da sentirti sempre a posto con te stesso e perfettamente a tuo agio.

Senza usare la forza di volontà

che non significa non fare sforzo e non impegnarsi, che è impossibile, ma non forzarsi ed essere naturalmente e fluidamente spontanei e motivati.

Senza perseguire obiettivi angoscianti

Ma seguendo desideri autentici che ti rappresentano veramente e non appioppati da qualche Guru o dalle pressioni sociali.

Leggi cosa dicono di Quietmood nella sezione delle testimonianze

  • testimonianza quietmood donna
    5
    Consiglio Quietmood a tutti !! Ti aiuta a vivere bene ed ad attuare la migliore strategia per la risoluzione dei problemi della vita. La strategia mi è stata utilissima in ogni modo immaginabile. Grazie a Quietmood sento di aver acquisito maggior capacità decisionale, capacità di superare ostacoli prima insormontabili. La differenza con altri approcci l'ho vista nella metodologia di analisi dei problemi.
    Sara Brizzi
    Fisioterapista
  • testimonianza quietmood uomo
    5
    Consiglierei la strategia Quietmood perché è un tipo di approccio che sin da subito fornisce strumenti per far fronte ai propri problemi, inoltre non c'è mai un clima di pesantezza perché al Dr Gerboni piace sdrammatizzare e riesce sempre a risollevarti anche quando la situazione sembra cupa.
    Nicolò Manfredini
    Studente universitario
  • testimonianza quietmood donna
    5
    La strategia Quietmood mi è stata utile in modo determinante. Ho acquisito maggior fiducia nei miei mezzi e maggiore controllo degli stessi. Maggiore efficacia nella scelta degli obiettivi e nel loro perseguimento. Il percorso è stato piacevole grazie all'approccio informale e scherzoso che alleggerisce la propria sofferenza e la riporta a valori di realtà commisurati a quelli di altre vite. Non ci si sente giudicati ma sostenuti con leggerezza.
    Isabella Scandaletti
    Giornalista
Copy link
Powered by Social Snap