Ti sei mai chiesto quanto sei fuori dalla tua ZONA DI COMFORT?

Se hai finalmente realizzato di essere definitivamente STANCO di come vanno alcuni aspetti cruciali della tua vita e di come riescono a condizionare negativamente te e il tuo ambiente, sia nella vita privata che nel lavoro, scopri l’errore n°1 che ti ha impedito di sbloccare la situazione.

Assestment Quietmood

La sessione include degli speciali questionari di approfondimento che accelerano la mappatura della tua evoluzione comoda.

Report Quietmood

La sessione è corredata dal prezioso report di sintesi della sessione che rappresenta una mappa da conservare con tutte le informazioni salienti.

Bonus

La sessione speciale comfortmap include dei bonus per la tua evoluzione comoda del valore
di 347 euro

Opzione Online

La sessione comfortmap può essere svolta anche online sulla piattaforma virtuale di Quietmood.

Se ciò che non sta funzionando nella tua vita:

  • ti limita su più versanti
  • genera problemi aggiuntivi 
  • riduce e impoverisce la qualità della vita
  • aumenta il PREZZO dei risultati che raccogli in modo eccessivo
Prezzo nei termini di sforzi, stress, malessere, malumore, soldi, tempo, energia etc.

significa solo una cosa:

SEI USCITO FUORI DALLA TUA ZONA DI COMFORT

Ma come? Mi avevano detto che era giusto uscire dalla zona di comfort!!! E ora tu mi dici che è quello il problema?!”

Esattamente! Quando senti che la fatica e le forzature che ti imponi per produrre risultati è in eccesso, anche qualora questi risultati fossero buoni se non addirittura eccellenti, la frustrazione, l’insoddisfazione e una serie infinita di potenziali sintomi si manifestano.

Dopo vari tentativi che hanno spremuto le tue forze come un limone senza  portarti dove volevi tu, ti chiedi con sempre più insistenza: 

cosa c’è che non va bene in me?

Si perchè se le cose non girano come vorresti, la prima cosa che subisce bastonate è proprio la tua autostima.

 Supponi allora di avere un problema di natura emotiva, che si esprime attraverso qualche forma di sintomo. 

A questo punto ti informi per capire di cosa si tratta facendo delle ricerche sul web alla ricerca di psicologi.

Questo nel caso in cui fossi giunto alla conclusione della necessità di un intervento psicologico.

Solitamente, molto prima di arrivare a rivolgersi ad uno Psicologo, che in genere è l’ultimo passaggio di una lunga catena, capita di attribuire la natura dei tuoi problemi ad altre questioni, che ti fanno ricercare altri specialisti come un personal trainer, un formatore o coach business, qualche guru, un medico, un nutrizionista, una setta religiosa, un avvocato o altro, spesso un mix caotico di personaggi che dicono cose anche contrastanti.

Queste scelte le fai sulla base della tua interpretazione di ciò che hai letto o ti hanno persuaso a credere del perché SOFFRI o non sei contento etc. 

Nella maggior parte dei casi, l’interpretazione che ti cattura di più è quella più semplicistica e lineare.

Purtroppo è proprio DOPO questi interventi, che ti hanno fatto perdere tempo e soldi, con i quali al massimo hai ottenuto risultati parziali, che senti che la direzione non è quella giusta.

Così finisci per essere più stanco, scoraggiato e confuso di prima.

Quando cerchi una soluzione, quello che ho riscontrato come problema principale, è che ti sei accollato l’incombente responsabilità di valutare la tua situazione da solo e per questo di richiedere la soluzione che ti sei auto-diagnosticato.

Facciamo un esempio banale:

Hai la tachicardia è decidi di consultare il medico perché hai paura di avere qualcosa al cuore.

Diagnosi: problema fisico al cuore = soluzione medico cardiologo

Sembra logico e, in questo esempio, ci starebbe anche come primo passaggio, se solo poi il medico sapesse riconoscere se veramente è il suo intervento quello determinante.

 Ma è una modalità MIOPE e anche pericolosa di analizzare una situazione che non ti permette di inquadrare la questione nel suo complesso, di leggere il sintomo tachicardia all’interno del quadro della tua vita.

Cosa dice chi ha avuto modo di conoscere la strategia Quietmood?

Ma perchè acollarsi la responsabilità di auto-valutare la situazione è pericoloso?

 Non solo perchè richiede un livello di competenza acquisibile solo in anni di studio, ricerca e pratica. Quelli che appartengono alla mia esperienza personale. Il tuo compito è essere esperto del tuo settore.

Ma anche perché spesso gli specialisti assecondano (anche in buona fede) quello che gli racconta il cliente, cioè la loro interpretazione del problema. 

Se vai dal medico, il medico presuppone che hai bisogno di lui e darà per scontato che non stai bene e cercherà qualcosa per dimostrarlo dal punto di vista della medicina.

Se vai dall’avvocato, l’avvocato presupporrà che hai bisogno di lui dal punto di vista legale e così via.

Se vai dal nutrizionista, il nutrizionista presupporrà che il tuo problema richiede il suo intervento.

Ed in parte è vero, perché altrimenti questi specialisti non esisterebbero.

Abbiamo tutti un pò bisogno di tutti loro!! Ma solo nel contesto opportuno.

Mancava (fino ad oggi eheh) la figura che mette insieme in modo sinergico il loro operato.

Ciò dipende dal fatto che, anche se preparati nel loro campo, la loro visione è troppo specialistica e settoriale e mancano di visione d’insieme, a causa dell’impostazione della formazione professionale italiana e comunque non potrebbero essere esperti dell’aspetto mentale che poi è il più importante.

Anche se molti si improvvisano come tali.

Per questo se vuoi andare alla radice della tua questione il punto di partenza è un altro. 

E per queste ragioni, questo passo non puoi farlo tu da solo. 

Un intervento psicologico, come qui inteso, non è solo un intervento su problemi psicologici.

Per arrivare alla radice del problema è necessario un intervento di Problem Solving  specialistico che richiede conoscenze trasversali che legano le varie discipline.

Per questo ho creato la consulenza COMFORTMAP dove metteremo insieme e in ordine tutti i pezzi della tua vita per creare la mappa della tua evoluzione comoda e comporre il tuo puzzle.

Sarà come avere il manuale di istruzioni dei mobili Ikea.

Ma in pratica, in cosa consiste la sessione Comfortmap?

La Sessione COMFORT MAP  è un colloquio unico di consulenza,  orientamento e intervento psicologico, durante il quale creeremo la mappa della tua evoluzione personale. 

Non solo viene valutato il problema per te prioritario e come sbloccarlo, ma consiste in una analisi completa della tua situazione di partenza, dei tuoi bisogni, esigenze e delle tue problematiche percepite,  all’interno del quale la tua richiesta verrà contestualizzata e collegata allo scenario futuro, dove tali problemi non esisteranno più e dove si realizzerebbe di conseguenza il tuo stile di vita comodo.

Prima della sessione ti verrà inviato il questionario di assestment Quietmood, che verrà valutato prima dell’incontro,  per raccogliere quelle informazioni che richiederebbero decine di colloqui e partire subito con buona parte delle informazioni già condivise, evitando anche la scomoda situazione di rompere il ghiaccio.  

Anche solo compilare il questionario rappresenta di per sé, un ottimo strumento di auto-chiarimento e facilitazione.

La sessione non è “solo” una valutazione, ma anche una formazione, nella quale apprenderai  processi che sono alla base delle problematiche umane collegate alla tua specifica situazione personale, fornendoti solo le informazioni necessarie ed essenziali al tuo bisogno oltre che strategie di intervento e azioni per incrementare da subito il tuo benessere e la tua chiarezza.

Al termine dell’incontro ti verrano fornite indicazioni e soluzioni pratiche da mettere in atto immediatamente e una proposta di percorsi specifica per il tuo caso.

Inoltre ti verrà fornito il prezioso report della valutazione con tutte le informazioni essenziali che ti serviranno per avere sempre a portata di mano la tua mappa dell’evoluzione.

Assestment Quietmood

La sessione include degli speciali questionari di approfondimento che accelerano la mappatura della tua evoluzione comoda.

Report Quietmood

La sessione è corredata dal prezioso report di sintesi della sessione che rappresenta una mappa da conservare con tutte le informazioni salienti.

Bonus

La sessione speciale comfortmap include dei bonus per la tua evoluzione comoda del valore
di 347 euro

Opzione Online

La sessione comfortmap può essere svolta anche online sulla piattaforma virtuale di Quietmood.

RICHIEDI ORA LA TUA CANDIDATURA PER LA SESSIONE SPECIALE COMFORTMAP

DOMANDE FREQUENTI

La sessione comfortmap è adatta sia in ambito individuale che organizzativo/aziendale. In quest’ultimo caso è consigliata per dirigenti e manager. Se vuoi sbloccare le cose senza forzarti e senza combattere come uno spartano, puntando a risultati profondi, se sei stanco delle metodologie che hai già provato per migliorare o sbloccare la tua situazione, la comfortmap risulta un passo ideale. Ma anche per chi è alla prima esperienza di cambiamento. Questo perchè è una sessione, oltre che di problem solving, di orientamento e formazione, utile a pianificare i passi successivi, riducendo drasticamente il rischio di passi falsi che porterebbero a vicoli ciechi.

La comfortmap è una sessione unica a sè stante. Non necessita di un percorso ed è utile a prescindere. Non solo a fornire chiarezza ma anche offrendo strumenti strategici immediatamente spendibili. Capita che un percorso sia desiderato come naturale proseguimento del processo decisionale nella direzione auspicata, ma non è assolutamente vincolante.

Al momento il Dr Emilio Gerboni, in quanto ideatore, è l’unica persona formata alla conduzione della comfortmap. L’alta formazione multi-disciplinare ed esperienza sul campo maturata che è richiesta per la sua esecuzione, rende al momento complesso affidarla ad un collaboratore.

Si, soprattutto al fine di soddisfare le tue aspettative. Riceverai un questionario di ingresso proprio per raccogliere le informazioni necessarie a comprendere se è un servizio ottimale per te. Se lo richiedi, potrai ricevere un suggerimento per l’intervento alternativo che viene ritenuto più adatto alla tua situazione, qualora non fosse considerato adatta a te la comfortmap. 

Seguici sui social

© 2020 Quietmood del Dr Emilio Gerboni - Tutti i Diritti sono riservati

Copy link